Italia agli Italiani - Forza Nuova - Fiamma Tricolore

ITALIA AGLI ITALIANI è il mobilitarsi della parte sana del popolo italiano che non si rassegna a sparire dalla storia, a venire omogeneizzato in un mondo globalizzato e senza identità, è un fronte di lotta per il nostro destino e per il nostro futuro, è battaglia totale: popolare, militante, sociale, culturale, religiosa, economica, informativa.

ITALIA AGLI ITALIANI è una Marcia iniziata il 4 novembre 2017 da Forza Nuova, Fiamma Tricolore e altre realtà nazionali, una marcia che intende proseguire senza soste, compromessi, tentennamenti, fino alla salvezza e alla liberazione della patria e del nostro popolo. Il crollo demografico, l’invasione di massa degli extracomunitari, l’islamizzazione progressiva, la paura e l’insicurezza crescente che serpeggiano nelle strade delle nostre città, la devastazione dello Stato sociale, la disintegrazione della famiglia, l’esaltazione dell’antinaturale con l’ufficializzazione del gender, la cancellazione della libertà di scelta da parte dei popoli europei di fronte a organismi internazionali burocratici e parassitari che nessuno ha eletto ma che si arrogano il diritto di decidere del nostro destino e che ci vorrebbero imporre ogni decisione presa nei loro conciliaboli di sofisti che si credono dei dell’Olimpo, concorrono tutti a minacciare il popolo italiano di annientamento progressivo, di genocidio solo apparentemente morbido ma non per questo meno tragico.
Gli italiani devono risvegliarsi dal torpore e dalla rassegnazione, devono rendersi conto del potere reale che ancora hanno nei loro cuori, nelle loro mani e nelle loro menti. I nemici del popolo temono solo che il popolo si risvegli, che reagisca, che si riprenda ciò che per storia e natura gli appartiene! L’ora è grave, tragica ma ci sono i primi segni di riscossa e di reazione. Le passeggiate per la sicurezza in tante città d’Italia, la resistenza agli sfratti di italiani a favore di finti profughi nelle borgate romane, gli scioperi degli agricoltori italiani in puglia, i comitati e le proteste contro la sostituzione etnica in corso da nord a sud, l’azione di assistenza agli italiani bisognosi tramite Solidarietà Nazionale, sono solo i primi segni di una reazione che se viene riunita, organizzata e incanalata nella giusta direzione può ancora salvare la nostra patria e il nostro popolo. Il fatto stesso che queste azioni vengano spesso ignorate dai media del potere, oppure criminalizzate o che si attivino forme più o meno aperte di persecuzione ideologica, mediatica e sociale dimostra quanto il potere cominci a temere la resistenza organizzata di popolo. Ormai la reazione nazionale cresce nei quartieri, nelle categorie del lavoro, negli stadi, nei paesini di campagna, tra i disoccupati e i precari, tra i ragazzi, le donne e i pensionati. Si tratta ora non solo di farla crescere ulteriormente, ma di darle coscienza delle proprie potenzialità, di coordinarla in un fronte vasto e vivo che possa prima di tutto difendere gli italiani e poi passare al contrattacco per riconquistare la nostra patria, riportare la giustizia, salvare la nostra cultura cristiana, ricostruire lo stato sociale.
Il lato più propriamente organizzativo è in costante evoluzione e dipende in buona parte dalle adesioni di gruppi e singoli nel corso della lotta perché non si tratta di una realtà fissa e stantia ma di un fronte in via di crescita e spiegamento progressivo. Intorno alle realtà originali – Forza Nuova, Fiamma Tricolore, e altri gruppi anche senza nome – si stanno coagulando altre forze, politiche, sociali, culturali ma anche singoli patrioti senza appartenenze specifiche.
In ITALIA AGLI ITALIANI tutti, gruppi e singoli, non dovranno perdersi ma completarsi a vicenda, essere valorizzati e dare il proprio contributo nel settore o zona di competenza. Così come sul territorio sono nati e sono cresciuti comitati di lotta degli italiani in diverse città o province, ora ITALIA AGLI ITALIANI si propone di sostenere questa stessa battaglia a livello nazionale.

Questo sito serve essenzialmente per fare controinformazione, pubblicizzare le azioni svolte dai partecipanti a questo ampio fronte di lotta, mettere in contatto e coordinare le diverse reazioni e tutte le forze sane ancora presenti nella nostra patria. E per chiamare tutti gli italiani di buona volontà alla buona battaglia.

Candidati

Sei un candidato alle elezioni politiche?


Pubblica la tua pagina personale sul nostro sito.


Crea ora!